colli berici colli berici

San Germano Dei Berici


Come arrivare: situato 31.6 km a sud di Vicenza, sulla strada statale Riviera Berica. Giunti a Ponte di Barbarano voltare a destra per Sossano. Passato il paese, voltare ancora a destra per entrare nella Val Liona. Da Lonigo: prendere per Noventa la provinciale S. Feliciano, ad Orgiano voltare a sinistra per la Val Liona (10.8 km).

VILLA VAJENTI

Il complesso è costituito da una grande barchessa a sette archi, costruita all'inizio del XVII secolo, dal corpo padronale cinquecentesco, che un lungo portico lega alla cappella di S. Antonio, costruita nel 1754, attribuita al Muttoni.

IL BORGO DI CAMPOLONGO

Si tratta di un complesso abitativo molto interessante costruito sui resti di edifici di probabile origine medievale, forse di proprietà di Conforto Barbarano, che nella seconda metà del XIII sec. era signore di Campolongo, come vassallo del vescovo di Vicenza. Villa Dolfin, attribuita dal Cevese a Vincenzo Scamozzi, ha un doppio prospetto a nord e a sud e sfrutta la diversa altimetria dei piano su cui è stata costruita. Il complesso, racchiuso entro le mura, comprende oltre alla chiesa parrocchiale e villa Dolfin, anche una bellissima colombara con un accesso ad arco acuto. Un'iscrizione nel capitello del lato ad est con la data 1483 fa forse pensare che questa possa essere la data della costruzione, ma l'edificio ingloba resti più antichi: vi sono, infatti, murate alcune preziose testimonianze lapidee, fra cui un una bellissima lastra tombale in cui è raffigurata una figura femminile, vista di profilo, che tiene in mano un fiore. Più sotto si può ammirare una formella rappresentante scene di guerra, e nei lati come pietre angolari sono stati murati dei preziosi bassorilievi in cui si notano pesci o uccelli, affiancati specularmente, che sorreggono elementi floreali e vegetali.

ORATORIO DI SAN LORENZO detto "LA CESOLA"

Via Carbonarola
Località Villa del Ferro
36040 San Germano dei Berici (VI)

La piccola e graziosa cappella che sorge in località Carbonarola sembra essere d'origine molto antica e doveva essere nei secoli scorsi la parrocchiale dell'abitato di Carbonarola, che poi fu unito alla parrocchiale di Villa dei Ferro dedicata a S. Martino. L’edificio è a navata unica absidata ed è adornato dal piccolo campanile a pianta quadrata. In questo luogo si celebra una tradizionale festa votiva, alla quarta domenica dopo Pasqua, in cui svolgono un ruolo di spicco gli antichi giochi popolari come “lo spaccapignatte” o “l'albero della cuccagna”.

VILLA GIACOMETTI

Via Chiesa
Località Villa del Ferro
36040 San Germano dei Berici (VI)

L’edificio, in stile tardo gotico, risale al XV secolo. Sono caratteristiche le belle finestre monofore ad ogiva. La villa è visitabile solo all'esterno.

VILLA PRIULI LAZZARINI

Via Chiesa, 23
Località Villa del Ferro
36040 San Germano dei Berici (VI)
Tel: 0444.868025
Fax: 0444.868638
Cell: 346700778
E-mail: info@villapriulilazzarini.it

Villa Priuli Lazzarini si estende offrendo il suo prospetto al sole di mezzogiorno. Elegante e severa, al centro ha un pronao sorretto da colonne brugnate, come le cornici delle finestre a pianterreno e del granaio. Il progetto, di artista ancora sconosciuto ma sensibile ai richiami di Vincenzo Scamozzi, fu edificato nella seconda metà del '500, in contemporanea con il Teatro Olimpico che Andrea Palladio ideò per Vicenza. All'interno, nel corso di lavori di restauro, sono emerse tracce diffuse di affreschi, in gran parte completati, come i fregi integri sotto le travi.

Sito web: www.villapriulilazzarini.it

Il Borgo di Campolongo Il Borgo di Campolongo Oratorio di San Lorenzo Villa Priuli Lazzarini Villa Priuli Lazzarini