colli berici colli berici

La Riviera Berica


Zona Escursionistica della Riviera Berica

Dalla Riviera Berica, caratterizzata da una serie regolare di centri abitati, salgono nel versante orientale dei Berici vari sentieri che raggiungono l’altopiano sommitale permettendo di conoscere l’ambiente e la storia dei luoghi attraversati.

Carte e guide dedicate:
- Sentieri del Colli Berici, 20 percorsi guidati per osservare e conoscere, Geografica Editrice.
- Con noi, lungo le vie e i sentieri di Barbarano Vicentino, Comune di Barbarano Vicentino.


71. SENTIERO DELLA CENGIA

Punto di partenza: Barbarano Vicentino, centro
Lunghezza: km 10.3 (3-4 ore)

Itinerario storico-naturalistico che interessa la zona montana di Barbarano Vicentino. Da uno dei più antichi centri storici dei Berici si sale sulle due più spiccate e panoramiche alture della zona, che offrono all’escursionista importanti punti d’osservazione.

72. SENTIERO DELL’EREMO DI SAN DONATO

Punto di partenza: Villaga, centro
Lunghezza: km 8 (3-4 ore)

Sui luoghi già presidiati da ordini cavallereschi, la passeggiata permette di scoprire angoli poco conosciuti del territorio di Villaga, ricco di storia e paesaggio. Di particolare interesse la Commenda di S. Silvestro e l’Eremo di S. Donato, dal quale si gode uno stupendo panorama verso i Colli Euganei.

73. SENTIERO DELLA FONTANA DEL LAVELLO

Punto di partenza: Barbarano Vicentino, centro
Lunghezza: km 4.5 (2 ore circa)

Breve escursione appena a monte del paese, che permette di osservare la natura e le opere dell’uomo attraverso il tempo, tra cui i siti di alcuni mulini ad acqua, oggi scomparsi.

75. SENTIERO DELLA SCUDELETA

Punto di partenza: Barbarano Vicentino, centro
Lunghezza: km 11 (4 ore circa)

Ampia escursione che si spinge all’interno dell’altopiano berico, ricalcando alcuni tratti dei sentieri n. 71 e 81. Presenta alcuni passaggi di un certo impegno, ma permette l’osservazione di elementi di sicuro interesse culturale.

76. SENTIERO DELLE RIVESELLE

Punto di partenza: Toara di Villaga, chiesa
Lunghezza: km 6 (3 ore circa)

Passeggiata tra storia e natura attorno al caratteristico promontorio delle Riveselle dei “Conti di Toara”.

79. SENTIERO LE FONTANELLE

Punto di partenza: Barbarano Vicentino, centro
Lunghezza: km 14 (6 ore circa)

Lunga escursione che dal paese sale a esplorare l’altopiano berico per scoprire piccole sorgenti occultate tra le rocce e nella boscaglia.

81. SENTIERO DI SAN BERNARDINO

Punto di partenza: Mossano, centro
Lunghezza: km 10 (4 ore circa)

Percorso storico-naturalistico al centro della Riviera Berica. Oltre la pittoresca contrada dei Munari e le misteriose “Prigioni” nella roccia, offre attraversate nei boschi, visite a covoli e grotte anche d’importanza scientifica come la Grotta-Eremo di S. Bernardino (visite organizzate dalla Pro Loco Mossano).

84. SENTIERO DEGLI ULIVI

Punto di partenza: Nanto, centro
Lunghezza: km 5 circa (2 ore circa)

Breve ma bella passeggiata in una tipica zona coltivata a uliveto. Ulivi e tartufi sono i protagonisti della tradizionale manifestazione “L’Ulivo e il Tartufo dei Colli Berici” (primo e secondo fine-settimana di luglio): un’ottima occasione per visitare questi luoghi.

85. SENTIERO DEI MONTI DI NANTO

Punto di partenza: Nanto, centro
Lunghezza: km 9 circa (3-4 ore)

Escursione di un certo impegno che attraversa tutto il territorio dei Monti di Nanto fino in vista del lago di Fimon. Passando per contrade e punti panoramici inconsueti si noteranno diversi elementi architettonici realizzati con la famosa pietra gialla, tra cui l’Antica Pieve di Nanto, recentemente restaurata.



Scarica qui la cartina "Sentieri dei Colli Berici"