colli berici colli berici

Montegalda


Sede comunale:
Piazza G. Marconi, 40
36047 Montegalda (VI)

Sito web: www.comune.montegalda.vi.it

Località e frazioni: Colzè
Superficie: 17,68 Kmq
Altitudine: min 27 max 78 m.s.l.m.
Abitanti: 2.800

Origine Toponimo: L'origine del nome di Montegalda è tuttora incerta, anche se per alcuni studiosi questo termine pare derivi da quella "Motta", ovvero l'antico forte posto su uno dei sette colli, in posizione strategica. Questo suo toponimo sarebbe Longobardo, per cui la dissimilazione della "R" con la "L", dovuto a quella "Warda" intesa come la torre di avvistamento che ha le stesse origini di un'altra località, quella del Lago di Garda. Tale toponimo sta perciò a indicare la presenza di un presidio militare longobardo e pare strettamente connesso alla diffusione del titolo proto cristiano di Santa Giustina.

Storia: Montegalda sorge su sette piccoli colli che furono abitati sin dall’epoca romana, il ritrovamento di una lapide e di una lamina bronzea di quell''epoca lo testimoniano. Appare però nominata per la prima volta nel 968 assieme a Montegaldella in un documento per la vicenda di alcuni feudi di terra. Da un documento del 1015 appare possesso padovano. Fu feudo di nobili locali dai quali i vicentini l''acquistarono nel 1150. Secondo il "Liber regiminum civitatis Padue" il castello sarebbe stato costruito nel 1176 e si trattava comunque di una costruzione o di un’ulteriore fortificazione dell''antica rocca longobarda che si trovava sul monte Buso (di fronte all’attuale sede municipale). La posizione strategica del castello di Montegalda ne fece il pomo della discordia fra vicentini e padovani. Dopo essere stato conquistato da Ezzelino nel 1256, venne coinvolto nelle azioni militari intraprese da Cangrande della Scala contro la città di Padova. Ripetutamente danneggiato e ricostruito, divenne un importante baluardo anche in età viscontea e ospitò i condottieri Jacopo Dal Verme e Facino Cane. Il 7 giugno 1455 la Serenissima Repubblica lo donò a Chiereghino Chiericati in segno di riconoscenza per la fedeltà dimostrata. Nel 1511 vi dimorò l''imperatore Massimiliano I e nel 1514 fu occupato da truppe spagnole; nel 1700 l''edificio divenne una villa.

Eventi paesani:
Sagra di San Marco 25 aprile
Sagra di Colzè ultima domenica di settembre
Festa patronale Santa Giustina 2° domenica di ottobre
Segreteria:
Tel: 0444.736440
Fax. 0444.636567
E-mail: segreteria@comune.montegalda.vi.it

Stemma Montegalda