colli berici colli berici

Orgiano


Sede comunale:
Via Roma, 9
36040 Orgiano (VI)

Sito web: www.comune.orgiano.vi.it

Località e frazioni: Pilastro, Spessa e Teonghio
Superficie: 18,11 Kmq
Altitudine: 43 m.s.l.m.
Abitanti: 3.204

Origine Toponimo: Molte sono le ipotesi sull'origine del nome. Alcuni lo fanno derivare da Giano, dio bifronte della mitologia romana. L'ipotesi più accreditata è però quella che lo fa derivare dal latino "fundus aurelianum", ovvero proprietà di Aurelio.A testimoniare l'importanza dei romani per la storia di Orgiano sono le numerose lapidi ed iscrizioni ritrovate, di cui una, dedicata a Marco Terenzio, è oggi murata sul palazzo municipale.Un ultima ipotesi infine lo fa derivare dal termine longobardo"Auija", che sta ad indicare un prato acquitrinoso lungo il fiume.

Storia: La presenza dei Romani è testimonianza da due lapidi murate sulla facciata del municipio. Una riporta incisa l''iscrizione: "M. Terentio" (a Marco Terenzio). L''antico borgo si sviluppò ai piedi del monte, ospitando anche genti longobarde, come avvalorato da tombe e suppellettili rinvenute in occasione di scavi e lavori di sistemazione del terreno. Verso il 1000 Orgiano è centro di grande splendore. Sede di importante Vicariato Maggiore, per lunghissimi anni ebbe sotto di sé dieci "ville" sparse nei dintorni: Agugliaro, Asigliano, Campiglia, Campolongo, Fogiascheda, S. Germano, Noventa, Poiana, Sossano e Villa del Ferro. A quel tempo vi erano di sicuro almeno due castelli (uno superiore sul monte e l''altro inferiore al piano, entrambi in posizione strategica). Il superiore ebbe vita concitata. Fu aspramente conteso fra padovani e veronesi; pare sia stato distrutto dai primi del 1313. Nel 1431 la comunità si diede gli "Statuta Communis Orgiani", un''interessante e organica raccolta di regole di vita sociale, un documento di orgoglio per il paese e di riferimento per tutto il Vicentino di allora. Il Vicariato si estinse nel 1797 con il tramonto della Serenissima ad opera di Napoleone. Orgiano seguì poi le vicende degli altri centri del Vicentino. Un fatto insolito, che fece tanto rumore, successe nel 1897. Ben 32 donne furono arrestate e tenute in carcere per un mese a Vicenza: avevano dato l''assalto al municipio, con falò in piazza, come atto finale di un acceso contrasto paesano tra due fazioni in lotta (una pro-parroco e l''altra pro-sindaco anticlericale). Processate, furono subito tutte liberate. Dopo gli anni delle massicce emigrazioni e delle funeste guerre mondiali (con tanti giovani orgianesi morti sui vari fronti e ricordati da tre monumenti ai Caduti in altrettante piazze) per Orgiano arrivarono gli anni della desiderata pace e dello sviluppo.

Eventi paesani:
Sagra di Santa Maria Ausiliatrice 3° domenica di maggio, in località Pilastro
Sagra di San Gaetano 1° domenica di agosto
Segreteria:
Tel: 0444.874038
Fax: 0444.874627
E-mail: segreteria@comune.orgianovi..it

Stemma Orgiano