colli berici colli berici

Albettone


Sede comunale:
Via De Salvi, 36
36020 Albettone (VI)

Sito web: www.comune.albettone.vi.it

Localitą e frazioni: Lovertino e Lovolo Vicentino
Superficie: 20,34 Kmq
Altitudine: 19 m.s.l.m.
Abitanti: 2.160

Origine Toponimo: Il nome Albettone sembra derivi dal termine di "Al Betone", voce derivante da "Bodo" (fossato), in riferimento quindi alla presenza di corsi d'acqua.

Storia: I primi insediamenti sembrano risalire ad etą molto antiche, infatti sono stati trovati dei reperti dell'epoca romana, attorno alla chiesetta dei S.S. Vito e Modesto. Si sono scoperti frammenti di anfore, pezzi di spade, pietre grezze, sagomate e lavorate, e molti cocci laterizi. Albettone viene ufficialmente nominato per la prima volta nel 983, in un privilegio del vescovo di Vicenza Rodolfo col quale si donavano al Monastero dei Santi Vito e Modesto alcune masserizie. Secondo la tradizione un castello sorgeva sulla cima del colle che tuttora conserva il nome di Castellaro; esso fu probabilmente distrutto fra il XIII e il XIV secolo, periodo in cui infuriava la guerra tra Vicenza e Padova e non fu pił riedificato.


Eventi paesani:
Sagra delle Rose 1-2-3-4 maggio
Sagra dei Maroni 23-24-25 ottobre
Segreteria:
Tel: 0444.790001
Fax: 0444.790073
E-mail: segreteria@comune.albettone.vi.it

Stemma Albettone