PRODOTTI TIPICI

IL MICROMONDO BERICO, GUSTI DA SCOPRIRE

Spesso, per conoscere un territorio, non è sufficiente visitarne le bellezze architettoniche o immergersi nella sua natura e nel suo paesaggio. È nella tradizione della cucina, tra i sapori, gli odori e i colori dei prodotti che spesso si trova l’essenza e l’identità -si potrebbe dire l’anima- di un territorio.

La terra vicentina, e in particolar modo quella berica, è formata da una geografia ricca e complessa, con aree montagnose, colline e pianure fertili che offrono prodotti saporiti e di eccellente qualità, diverse a seconda dell’altitudine e dell’ambiente in cui vengono coltivati e delle stagioni.

Consumare secondo la stagionalità del territorio consente di consumare i cibi nel loro naturale periodo di maturazione e quindi assumere alimenti ad alto valore nutritivo e dal sapore intenso, senza dimenticare inoltre che le nostre esigenze nutrizionali non sono identiche in estate o in inverno, e la Natura si adegua a noi, rifornendoci dei nutrienti più giusti a seconda del periodo.

Nei Colli Berici in inverno fa da padrone il maiale, di cui si mangiano i famosi ossi de mascio e si fanno insaccati da gustare poi tutto l’anno, nei campi si coltiva il famoso radicchio rosso di Asigliano De.Co. e sui colli cresce il ranpussolo (raperonzolo, anche lui De.Co.).

La primavera è la stagione del risveglio: ecco quindi spuntare soprattutto sulle alture l’infinità varietà di erbe spontanee mentre gli alberi ci riforniscono delle preziose ciliegie di Castegnero De.Co. La primavera è anche la stagione dell’olio extravergine di oliva (DOP e De.Co.): le olive, raccolte tra fine-ottobre e novembre e subito frantoiate, si trasformano nell’oro verde riconosciuto a livello nazionale come uno dei più buoni d’Italia. Da non dimenticare inoltre di assaggiare i rinomati piccoli e dolcissimi piselli di Lumignano De.Co.

Con l’estate la natura ci coccola e ci mette a disposizione un’infinita varietà di frutta e verdura. Nei Berici inoltre è il tempo di godere delle provviste invernali gustando ottimi piatti a base di tartufo (De.Co.), oppure la sopressa vicentina DOP e il prosciutto veneto berico-euganeo DOP, magari accompagnati da ottimo vino Colli Berici DOC (si ricordano tra i rossi: Tai rosso, Cabernet anche Franc e Sauvignon, Carmenere, Merlot, Pinot nero – tra i bianchi: Chardonnay, Garganega, Manzoni bianco, Pinot bianco, Pinot grigio, Sauvignon, Spumante) che ben si sposano anche con l’ormai locale pescegatto.

Si giunge infine all’autunno, quando si passa volentieri il tempo tra i boschi o con i piedi sotto la tavola. Ecco allora che nei Berici è facile raccogliere funghi, lumache e marroni, gustare l’anatra, il baccalà, mentre nei campi crescono le zucche.

Per conoscere meglio i prodotti si consigliano:

  • Consorzio Pro Loco Colli Berici, Piccolo vademecum dei prodotti berici, 2014.
  • Camera di Commercio Vicenza e Vicenza Qualità, Atlante agroalimentare vicentino, 2006.
  • Federazione Provinciale Coltivatori Diretti di Vicenza, Le Terre del Palladio. Circuito di qualità della Provincia di Vicenza, 2001
  • G. Sbicego, A. Girardi, A tavola sui Colli Berici, realizzato dal Consorzio Pro Loco Colli Berici, 1992.

QUANDO GUSTARE LE ECCELLENZE BERICHE

  • Anatra

    Primo w-e di ottobre a Mossano, Festa dell’arna

  • Baccalà

    Primo w-e di ottobre a Montegalda, Festa del Baccalà
    Terzo w-e di ottobre a Lonigo, Baccalà in Villa

  • Ciliegia

    Ultimo w-e di maggio a Castegnero, Festa dea Siaresa

  • Erbe spontanee

    Terza domenica di maggio in Val Liona, Mostra dei prodotti agroalimentari, artigianali e delle erbe spontanee della Val Liona

  • Funghi

    Secondo w-e di ottobre a Noventa, Mostra di funghi, zucche, piante e prodotti autunnali

  • Lumache

    Secondo w-e di novembre a Barbarano Vicentino, Fiera di San Martino

  • Maiale

    Ultimo w-e di agosto, primo e secondo w-e di settembre a Longare, Sagra dei Ossi de Mas-cio
    Ultimo w-e di ottobre a Sarego, Festa dei Ossi de Mas-cio

  • Marroni

    Primo e secondo w-e di ottobre a Sarego, Festa dei Maroni e del Vin Novo
    Quarto w-e di ottobre a Lovertino di Albettone, Sagra dei Maroni

  • Olio extra vergine

    Terzo w-e di aprile a Barbarano, Festa dell’olio
    Secondo w-e di luglio a Nanto, Festa dell’Ulivo e del Tartufo

  • Pescegatto

    Ultimo w-e di giugno e primo w-e di luglio a Mossano, Festa del Pescegatto e della Valle dei Mulini

  • Piselli

    Secondo e terzo w-e di maggio a Lumignano di Longare, Sagra dei Bisi
    Maggio-giugno a Pozzolo di Villaga, Rassegna Enogastronomica – A Tavola con i Bisi de Pozzolo

  • Prosciutto

    Primo w-e di luglio a Nanto, Prosciuttando

  • Radicchio

    Secondo w-e di dicembre ad Asigliano, Festa del Radicchio di Asigliano

  • Raperonzolo

    Gennaio-febbraio a Villaga, Rassegna enogastronomica - A Tavola con il Ranpussolo de Villaga

  • Sopressa

    Terzo w-e di luglio a Villabalzana di Arcugnano, Festa della Soppressa

  • Tartufo

    Secondo w-e di luglio a Nanto, Festa dell’Ulivo e del Tartufo

  • Vino

    2 agosto a Lonigo, Calici di Stelle
    10 agosto a Barbarano, Calici di Stelle

  • Zucca

    Quarto w-e di settembre a Ghizzole di Montegaldella, Festa della Zucca
    Secondo w-e di ottobre a Noventa, Mostra di funghi, zucche, piante e prodotti autunnali


Eventi Enogastronomici

I Colli Berici sono ricchi di feste, sagre ed eventi enogastronomici. Tale varietà è dovuta innanzitutto alla ricchezza del territorio, con aree montagnose, colline e pianure fertili che offrono prodotti saporiti e di eccellente qualità, diversi a seconda dell’altitudine, dell’ambiente in cui vengono coltivati e delle stagioni. La conformazione geografica dei Berici, inoltre, ha permesso nei secoli il forte radicamento di tradizioni, soprattutto religiose, diverse di paese in paese (es. la devozione ad un particolare santo che visse anche in quei luoghi – come il famoso S. Teobaldo – o la celebrazione di processioni, presepi viventi, ecc.), che vengono annualmente riproposte per non perderne memoria.
Ecco allora che, soprattutto grazie all’intervento delle 24 Pro Loco locali, sentinelle custodi dei saperi e dei sapori (l’UNPLI è accreditata presso l’UNESCO come Ente per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale), le sagre si trasformano da semplici momenti di aggregazione a eventi dove si possono conoscere e assaporare prodotti di alta qualità, mentre le feste religiose e tradizionali si presentano come un’occasione per rivivere il passato e riscoprire le nostre radici.

PRINCIPALI FESTE, SAGRE ED EVENTI ENOGASTRONOMICI DEI COLLI BERICI

(le date indicate possono essere soggette, a seconda degli anni, a lievi variazioni per motivi organizzativi)

Gennaio

  • Rassegna enogastronomica “A Tavola con il Ranpussolo de Villaga” – gennaio/febbraio a Villaga

Febbraio

  • Rassegna enogastronomica “A Tavola con il Ranpussolo de Villaga” – gennaio/febbraio a Villaga
  • Festa di S. Biagio – 3 febbraio ad Alonte
  • Festa di S. Valentino – settimana di S. Valentino a Corlanzone di Alonte
  • Festa di S. Valentino nella vecchia parrocchiale – seconda domenica a Campiglia dei Berici

Marzo

  • Festa di S. Rocco – primo fine-settimana di marzo a Brendola
  • Festa di San Giuseppe e Festa della Quaglia allo Spiedo – seconda metà di marzo a Villaganzerla di Castegnero
  • Degustibeer & Food – secondo fine-settimana di marzo a Lonigo
  • Mostra scambio auto, moto, cicli e ricambi d'epoca – secondo o terzo fine-settimana di marzo a Lonigo
  • Sagra dell’Ottava di Pasqua – prima domenica dopo Pasqua a Noventa
  • Fiera di Lonigo e Fiera Campionaria – settimana del 25 marzo a Lonigo

Aprile

  • Sagra dell’Ottava di Pasqua – prima domenica dopo Pasqua a Noventa
  • Festa di Primavera: Noventa in Fiore – seconda domenica di aprile a Noventa Vicentina
  • Festa dell’olio extravergine e dell’olivo – terzo fine-settimana di aprile a Barbarano
  • Sossano in Fiore. Fiera della floricoltura, mostra-mercato di attrezzatura e arredo giardino, fiori, piante da frutti – terza o quarta domenica di aprile a Sossano
  • Sagra di S. Marco – 25 aprile ad Agugliaro
  • Sagra di S. Marco – settimana del 25 aprile a Montegalda
  • Sagra di Fioccarde – ultimo fine-settimana di aprile a Fioccarde di Noventa Vicentina
  • Fiera di Longare – Mestieri, arte, sapori dei Berici – ultimo fine-settimana di aprile a Longare

Maggio

  • Rassegna enogastronomica “A tavola con i bisi de Pozzolo” – tutto maggio e prima settimana di giugno a Pozzolo di Villaga
  • Festa degli Aquiloni – 1 maggio a Mossano
  • Sagra delle Rose – primo fine-settimana di maggio ad Albettone
  • Festa di Maggio – prima settimana di maggio a Zovencedo
  • Oro della Terra Leonicena – seconda domenica di maggio a Lonigo
  • Sagra di Sant’Ubaldo – settimana del 16 maggio a Meledo di Sarego
  • Il Gusto della Sagra – seconda domenica di maggio a Ponte di Nanto
  • Sagra dei Bisi de Pozzolo – secondo fine-settimana di maggio a Pozzolo di Villaga
  • Sagra dei Bisi de Lumignan – secondo e terzo fine-settimana di maggio a Lumignano di Longare
  • Villa da Schio in fiore – terzo fine-settimana a Costozza di Longare
  • Mostra dei prodotti agroalimentari, artigianali e delle erbe spontanee della Val Liona – terza domenica di maggio a San Germano dei Berici
  • Sagra di San Bernardino – terzo fine-settimana di maggio a Perarolo di Arcugnano
  • Sagra di San Luca – terza domenica di maggio a Torri di Arcugnano
  • Magnacurta: marcia non competitiva a tappe enogastronomiche – terza o quarta domenica di maggio a Ponte di Barbarano
  • Sagra di Santa Maria Ausiliatrice – settimana del 24 maggio a Pilastro di Sossano
  • Sagra delle Saline – seconda metà di maggio a Saline di Noventa Vicentina
  • Sagra alla Cesola – ultima domenica di maggio a Villa del Ferro di San Germano dei Berici
  • La città dei bambini – tutto maggio e prima metà di giugno a Lonigo
  • Sagra ai monti, anche detta della Luganega – ultimo fine-settimana di maggio o primo fine-settimana di giugno a Lapio di Arcugnano
  • Festa dea siaresa – ultimo fine-settimana di maggio e primo fine-settimana di giugno a Castegnero
  • Festa della Pentecoste – maggio o giugno a Zovencedo
    Festa della Spiga – ultimo fine-settimana di maggio a Pojana maggiore

Giugno

  • La città dei bambini – maggio e prima metà giugno a Lonigo
  • Rassegna enogastronomica “A tavola con i bisi de Pozzolo” – tutto maggio e prima settimana di giugno a Pozzolo di Villaga
  • Festa dea siaresa – ultimo fine-settimana di maggio e primo fine-settimana di giugno a Castegnero
  • Pizza solo Pizza – primo fine-settimana di giugno a Montegaldella
  • Desinar per Costozza – inizio giugno a Costozza di Longare
  • Festa della Pentecoste – maggio o giugno a Zovencedo
  • Festa del Panin onto – primo o secondo fine-settimana di giugno a Ponte di Barbarano
  • Festa della Porchetta – primo o secondo fine-settimana di giugno a Colloredo di Sossano
  • Festa di Primavera e Festa Mexicana – primo e secondo fine-settimana di giugno a Costozza di Longare
  • Festa del Solstizio d’estate – prima metà di giugno a Castegnero
  • Festa della Pizza – secondo fine-settimana di giugno a Orgiano
  • Sagra di San Vito – secondo fine-settimana di giugno a Brendola
  • Festa Pro Loco Alti Berici – secondo fine-settimana di giugno a San Gottardo di Zovencedo
  • Festa di Sant’Antonio – secondo fine-settimana di giugno a Ponte di Barbarano
  • Solstizio d’estate – 21 giugno a Zovencedo
  • Sagra delle Caselle – seconda metà di giugno a Caselle di Noventa Vicentina
  • Sagra di Cicogna – terza domenica di giugno a Cicogna di Pojana Maggiore
  • Festa del Bacchiglione – seconda metà di giugno a Colzè di Montegalda
  • Sagra di San Giovanni in Monte – seconda metà di giugno a San Giovanni in Monte di Barbarano Vicentino
  • Sagra dei bigoli fatti in casa – terzo o quarto fine-settimana di giugno a Pianezze di Arcugnano
  • Sagra di San Pietro – settimana del 29 giugno a Campiglia dei Berici
  • Sagra dei SS. Pietro e Paolo – settimana del 29 giugno a Cagnano di Pojana Maggiore
  • Antica Fiera di San Giacomo – ultimo fine-settimana di giugno a Lonigo
  • Festa del Pescegatto – ultimo fine-settimana di giugno a Mossano
  • Festa della Bruschetta – ultimo fine-settimana di giugno e primo fine-settimana di luglio ad Arcugnano

Luglio

  • Festa della Bruschetta – ultimo fine-settimana di giugno e primo fine-settimana di luglio ad Arcugnano
  • Festa della Valle dei Mulini – primo fine-settimana di luglio a Mossano
  • Prosciuttando – primo fine-settimana di luglio a Monti di Nanto
  • Sagra di San Teobaldo – primo fine-settimana di luglio a Sossano
  • Sagra paesana di Fimon – secondo fine-settimana di luglio a Fimon
  • L’ulivo e il tartufo dei Colli Berici – secondo fine-settimana di luglio a Nanto
  • Sagra della Madonna del Carmine – secondo fine-settimana di luglio a Monticello di Fara di Sarego
  • Sagra di San Luigi – seconda domenica di luglio a Noventa Vicentina
  • Sagra del Redentore con rievocazione storica – terza domenica di luglio a Ponte di Barbarano
  • Festa della Soppressa – terzo fine-settimana di luglio a Villabalzana di Arcugnano
  • Sagra della Madonna dei Prati – terzo fine-settimana di luglio a Brendola
  • Antica fiera di San Giacomo – seconda metà di luglio a Lonigo
  • Sagra di Sant’Anna – settimana del 26 luglio a Villaga
  • Festa della Birra e Pavarano Rock – seconda metà di luglio a Pavarano di Campiglia dei Berici

Agosto

  • Antica Sagra della Madonna della Neve – settimana del 5 agosto a Pavarano di Campiglia dei Berici
  • Sagra di San Gaetano – primo fine-settimana di agosto a Orgiano
  • Calici di stelle – prima metà di agosto (attorno al 10) a Barbarano
  • Calici di stelle – prima metà di agosto (attorno al 10) a Lonigo
  • Antica Sagra di Belvedere – metà agosto a Belvedere di Villaga
  • Sagra dell’Assunta – 15 agosto a Lonigo
  • Sagra dell’Assunta – 15 agosto a Vò di Brendola
  • Festa dell’Assunta – 15 agosto a Barbarano Vicentino
  • Sagra di San Rocco – settimana del 15 agosto a Fimon di Arcugnano
  • Antica Sagra di Belvedere – settimana del 15 agosto a Belvedere di Villaga
  • Agosto seraticense e Sagra dell’Assunta – settimana del 15 agosto a Sarego
  • Sagra di Santa Giusta – seconda metà di agosto ad Asigliano
  • September Fest / Festa della birra – seconda metà di agosto a Barbarano Vicentino
  • Sagra di San Bortolo – terzo fine-settimana di agosto ad Agugliaro
  • Festa Capitello degli Arcisi, terza domenica di agosto a Grancona
  • Antico Triduo – ultimo fine-settimana di agosto a Grancona
  • Sagra dei Ossi de Mas-cio – ultimo fine-settimana di agosto a Longare 
  • Festa del Pesce – ultimo fine-settimana di agosto a Torri di Arcugnano
  • Festa dell’Abbazia – ultimo fine-settimana di agosto a S. Agostino di Arcugnano
  • Orgiano in Piazza. Esposizione di trattori, mestieri antichi e mostra dei prodotti tipici – ultimo fine-settimana di agosto

Settembre

  • Sagra dei Ossi de Mas-cio – primo e secondo fine-settimana di settembre a Longare
  • Festa dell’uva e del vino DOC – metà settembre a Barbarano Vicentino
  • Sagra della Madonna di Settembre – settimana dell’8 settembre a Pojana Maggiore
  • Gusti berici – secondo fine-settimana di settembre a Lumignano
  • Sagra dell’Addolorata – terzo fine-settimana a Bosco di Nanto
  • Sagra di San Michele Arcangelo – settimana del 29 settembre a Corlanzone di Alonte
  • Sagra di San Michele – ultimo fine-settimana di settembre a Brendola
  • Festa del Ringraziamento – quarto fine-settimana di settembre a Colzè di Montegalda
  • Festa di fine Estate – fine settembre a Lovolo di Albettone
  • Festa della Zucca – ultimo fine-settimana a Ghizzole di Montegaldella

Ottobre

  • Ottobre Campigliese – tutto il mese di ottobre a Campiglia dei Berici
  • Festa del Baccalà – primo fine-settimana di ottobre a Montegalda
  • Festa dell’Arna – primo fine-settimana di ottobre a Mossano
  • Baccalà in Villa – primo fine-settimana di ottobre a Lonigo
  • Festa dei Maroni e del Vin Novo – primo e secondo fine-settimana di ottobre a Sarego
  • Antica Sagra del Rosario e Festa delle Castagne – primo e secondo fine-settimana a Colloredo di Sossano
  • Mostra dei prodotti agroalimentari d’autunno – seconda domenica di ottobre a Noventa Vicentina
  • Antica Sagra di San Michele e Festa dei Vini e dei Funghi Pioppini – seconda domenica di ottobre a Costozza di Longare
  • Marroni in giassara – da metà ottobre a metà novembre in ghiacciaia a Montegaldella
  • Mossano Sapori d’Autunno – secondo fine-settimana di ottobre a Mossano
  • Festa di Santa Giustina – secondo e terzo fine-settimana di ottobre a Montegalda
  • Sagra di San Luca – terza settimana di ottobre a Zovencedo
  • Sagra dei maroni – quarto fine-settimana di ottobre a Lovertino di Albettone
  • Festa d’Autunno con spiedi di selvaggina – ultimo fine-settimana di ottobre a Sarego
  • Festa dei Oxi de Mas-Cio – ultimo fine-settimana di ottobre a Sarego

Novembre

  • Marroni in giassara – da metà ottobre a metà novembre in ghiacciaia a Montegaldella
  • Festa dei Oxi de Mas-cio e del Bollito – primo fine-settimana di novembre a Sarego
  • Festa dei Marroni e del Vin Novo – primo fine-settimana di novembre a Lonigo
  • Sagra di San Martino – prima domenica di novembre a San Germano dei Berici
  • Fiera di San Martino, Palio delle Contrade e Festa della Lumaca – settimana dell’11 di novembre a Ponte di Barbarano
  • Fiera di Santa Caterina – 25 novembre a Barbarano Vicentino
  • Pane e Olio in Frantoio – ultima domenica di novembre a Barbarano Vicentino

Dicembre

  • Festa del Radicchio Rosso – secondo fine-settimana di dicembre ad Asigliano Veneto

Consorzio Pro Loco Colli Berici
Basso Vicentino

Piazza Simposio, 3
36024 NANTO (VI)
Tel e fax: +39 0444/638188

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni:

Seguici anche su:

Spesa sostenuta con i fondi di cui alla Legge regionale n. 34/2014 DGR 706 del 21/05/2018